Il Comune di Edolo avvia le forniture “a Km zero”

Luca Masneri, Sindaco di Edolo, ha firmato un provvedimento con cui si dispone che le strutture che gestiscono servizi per conto del Comune e la locale casa di riposo somministrino “pasti con almeno il 60% di prodotti camuni e per il restante 40% italiani”. Nella sostanza, si tratterebbe di un mercato di 300 mila euro annui di cui adesso, per il tramite del provvedimento in questione, dovrebbero avvantaggiarsi le produzioni della Valle Camonica. L’iniziativa sorge un po’ a sorpresa in un contesto, come quello italiano, che non ha abitudine verso questo tipo di progettualità, a differenza di quanto avviene, per esempio, in Francia che vanta invece un’importante tradizione per la valorizzazione dei prodotti agroalimentari di montagna attraverso la ristorazione collettiva pubblica. È questo un ulteriore motivo per “tifare” per la riuscita di questa sperimentazione: non mancheremo di tornare prossimamente sull’argomento.

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

I commenti sono chiusi.