Farina di mais

La coltura del mais era diffusa in Italia già alla metà del 1500, ed era la base per l’alimentazione dei contadini del nord Italia. Oggi il mais è usato sia come alimento che come ingrediente, e moltissimi pannocchia spiga mais granoturco farinasono i suoi impieghi: i grani sulla spiga vengono consumati lessati o alla griglia; quelli sgranati e lessati vengono serviti come contorno; quelli cotti a vapore e schiacciati diventano corn flakes, mentre quelli tostati possono diventare pop corn. Dal mais si ricava l’olio, la farina, l’amido; in altri paesi lo si usa come base per liquori, ad esempio per la chicha, la chicha morada e il bourbon.

Nonostante la sua ampia diffusione ed impiego, poco si sa di alcune virtù del mais: gli stimmi di questa pianta, assumibili grazie alle tisane, producono un effetto mulino acqua pietra farina gialla polenta mais granoturcodiuretico e sono consigliati nella calcolosi e nelle cistiti; la pelle diviene più morbida ed elastica se vi si applica l’olio di mais; ma soprattutto il mais non contiene glutine.

La farina che si ricava dal mais è uno degli ingredienti fondamentali della cucina italiana; al nord, in particolare, è la base del principale piatto della tradizione: la polenta. La farina può avere una grana più o meno grossa in funzione della macinatura; la dimensione della grana determina la consistenza della polenta nonché il suo tempo di cottura. Con la farina “fioretto”, a grana fine, si ottiene una polenta cremosa ed il suo tempo di cottura è di circa mezz’ora; ancora più fine è la grana della farina “fumetto”. La farina “bramata”, invece, è alla base della polenta più grezza e rugosa, e richiede un tempo di cottura all’incirca doppio rispetto alle precedenti varietà.

Si ricorda infine la “taragna”, che in realtà è una miscela di farina di mais e di farina di grano saraceno: questa mescolanza è la base per la polenta taragna, più scura e grezza della tradizionale, tipica della Valtellina, della bergamasca e del bresciano.

La farina di mais “prodotto di montagna” è prodotta da:

Azienda Agricola Spirubi

Azienda Agricola Il Biancospino

I commenti sono chiusi.