Confettura

La leggenda vuole che la confettura sia stata inventata agli inizi del XVI° secolo per Caterina d’Aragona che, andata sposa al re d’Inghilterra Enrico VIII, non poteva più mangiare i frutti della sua terra. In realtà, l’origine è molto più antica e nasce dall’esigenza di conservare la frutta, in confettura confetture marmellata marmellate extra prodotto prodotti montagna montagne frutti di bosco fragola fragole mirtillo mirtilli mora more ribes bio biologicomodo da poterla consumare anche fuori stagione: la cottura e la presenza di zuccheri ne assicuravano una lunga durata, cosa altrimenti impossibile per quell’epoca.

Durante l’epoca delle crociate fu scoperto ed importato in Europa lo zucchero, e da allora le confetture ebbero ampia diffusione in tutto il vecchio continente.

Ma anche prima esistevano preparazioni analoghe: gli antichi romani immergevano la frutta nel vino, nel mosto o nel miele (i dolcificanti di quell’epoca), mentre nel ricettario di Apicio (IV°- V° secolo d.C.) si narra che i Greci fossero soliti cuocere lentamente le mele cotogne con il miele al fine di conservarle.

Le confetture “prodotto di montagna” sono prodotte da:

Azienda Agricola Lancellotti Thomas

Azienda Agricola Il Caprino di Cariadeghe

I commenti sono chiusi.