Come difendere gli alpeggi dai “grandi carnivori”: esperienze a confronto

Venerdì 21 maggio 2021 si terrà l’evento, organizzato dalla Comunità Montana di Valle Camonica in collaborazione con ERSAF Lombardia, per lo scambio di esperienze gestionali tra pastori che alpeggiano in montagna, con l’obiettivo di informare e sensibilizzare sulla presenza dei “grandi carnivori” nel territorio della montagna lombarda. Nel pomeriggio è prevista anche una escursione in alpeggio per approfondire concretamente le tecniche di difesa da lupo e orso bruno. Clicca qui per scaricare la locandina dell’evento (link a pagina esterna).

Marketing per le piccole aziende agroalimentari di montagna

Giovedì 22 aprile 2021, con inizio alle ore 15, si terrà il seminario online dal titolo “Elementi di marketing per la competitività delle piccole aziende agricole e agroalimentari di montagna” finalizzato a spiegare come coniugare la soddisfazione del cliente con la crescita e la competitività dell’impresa di montagna. Il seminario è accreditato per 0,250 CFP ai sensi del Regolamento CONAF n.3/13. Clicca qui per scaricare la locandina, su cui è anche presente il link per iscriversi al seminario (link a pagina esterna).

Come valorizzare il territorio della Valcamonica attraverso la viticoltura

Val.So.Vi.Ca.” è il nome di un progetto per la valorizzazione del territorio della Valcamonica attraverso l’attività vitivinicola. In particolare il progetto studia i suoli e i mesoclimi delle principali aree viticole camune, analizzando le fasi fenologiche di diversi vitigni tra cui le varietà tolleranti alle principali crittogame, e considerando i risultati dei vini ottenuti. Obiettivi del progetto sono, tra gli altri, il miglioramento della sostenibilità economica ed ambientale delle produzioni, nonché il migliore posizionamento sul mercato delle produzioni vitivinicole camune. Clicca qui per maggiori approfondimenti (link a pagina esterna).

Esperienze di coltivazione biologica tra montagna e pianura

Giovedì 25 febbraio 2021, con inizio alle ore 17, si terrà il seminario online dal titolo “Esperienze di coltivazione biologica tra montagna e pianura” durante il quale il dott. agr. Paolo Cabini presenterà alcuni esempi pratici di gestione delle campagne biologiche in vari contesti geografici. Il seminario è accreditato per 0,250 CFP ai sensi del Regolamento CONAF n.3/13. Clicca qui per scaricare la locandina, su cui è anche presente il link per iscriversi al seminario (link a pagina esterna).

Meccanizzazione per l’agricoltura di montagna: se ne discute online

Mercoledì 27 gennaio 2021, con inizio alle ore 15, si terrà il seminario online dal titolo “Meccanizzazione appropriata per l’agricoltura contadina famigliare di montagna: criticità, esigenze e possibili soluzioni“, organizzato da Unimont e che avrà il Prof. Walter Franco come relatore. L’evento è accreditato per 0,250 CFP ai sensi del Regolamento CONAF n. 3/2013. Clicca qui per scaricare la locandina, su cui è presente il link per iscriversi al seminario (link a pagina esterna).

Seminario online sulla apicoltura di montagna

Venerdì 11 dicembre 2020, dalle ore 17 alle ore 19, si terrà il seminario online dal titolo “L’apicoltura montana tra pregi e criticità“; l’evento vedrà l’intervento -tra gli altri- di esponenti di Slow Food e delle associazioni apistiche; un particolare focus verrà riservato al miele millefiori di montagna. Clicca qui per scaricare la locandina, su cui è anche presente il link per iscriversi al seminario (link a pagina esterna).

Seminario online sulle piante officinali

Il giorno 27 novembre 2020, dalle ore 15 alle ore 17, è possibile partecipare al seminario online dal titolo “Coltivazione, raccolta e prima trasformazione delle piante officinali: il Testo Unico D.Lgs n. 75/2018“; l’evento è principalmente rivolto agli agricoltori, ai tecnici agronomi e a tutti coloro che vogliono approcciarsi alla coltivazione di erbe officinali nelle aree montane. Il seminario è accreditato per 0,250 CFP ai sensi del Regolamento CONAF n.3/13. Clicca qui per scaricare la locandina, su cui è anche presente il link per iscriversi al seminario (link a pagina esterna).

Regione Piemonte: l’importanza dei prodotti di montagna

La Sezione di Scienze Merceologiche del Dipartimento di Management dell’Università degli Studi di Torino e l’Assessorato all’Agricoltura, Cibo, Caccia e pesca della Regione Piemonte hanno svolto congiuntamente nel 2019 una ricerca su come l’indicazione facoltativa di qualità “prodotto di montagna” viene percepita da vari soggetti (gli stessi produttori, i distributori, i consumatori,…) e da cui emerge l’importanza per le aziende di avvalersi dell’indicazione “prodotto di montagna”. Clicca qui per approfondire e per scaricare la ricerca (link a pagina esterna).

Parmigiano Reggiano… di montagna ma telematico!

Il Consorzio del Parmigiano Reggiano DOP ha siglato un protocollo d’intesa con la Borsa merci telematica italiana: ciò consentirà al Parmigiano Reggiano prodotto di montagna di essere venduto quando è ancora in fase di stagionatura, in consegna differita. Si completa così un ulteriore tassello nella costruzione della filiera della “eccellenza nell’eccellenza”. Clicca qui per approfondire la notizia (link a pagina esterna).

Land of Venice: i prodotti di montagna entrano al supermarket

Il marchio promozionale “Land of Venice” entra nella grande distribuzione per contrassegnare i prodotti di qualità originari del Veneto: questo è il progetto della Regione e di Aspiag Service, il gruppo titolare -tra le altre- del marchio Despar. In circa 600 punti vendita “Land of Venice” distinguerà DOP, IGP, Bio, QV (Qualità Verificata) e i prodotti di montagna: tutti rigorosamente made in Veneto. Clicca qui per approfondimenti (link a pagina esterna).