Lo IAR visita la Cooperativa InExodus

IAR Istituzioni Agrarie Riunite cooperativa InExodus Centro Bionda Adamello CevoUna splendida giornata di sole ha accolto l’uscita in alta Valle Camonica da parte del Consiglio di Amministrazione dello IAR – Istituzioni Agrarie Riunite. I massimi rappresentanti dello storico e prestigioso Istituto, da sempre presidio nella formazione agraria bresciana, hanno avuto modo di approfondire la conoscenza della Cooperativa InExodus, facendo una prima tappa alla “Casa di Enzino” a Sonico dove sono stati accolti dal presidente della  cooperativa Andrea Rizzi, da Fortunato Pogna e da tutti i ragazzi della comunità. In seguito, accompagnati anche dal dottore agronomo Paolo Panteghini, si sono recati a Fresine di Cevo per un sopralluogo al Centro Zootecnico della capra bionda dell’Adamello, la moderna struttura che InExodus ha preso in gestione e che ha allietato i rappresentati dello IAR con la nascita di un capretto proprio durante la loro visita.

Imparare a comunicare la montagna

Le piccole aziende di montagna lo hanno capito perfettamente: per fare bene il proprio lavoro non è sufficiente creare un ottimo prodotto, bisogna anche che la giusta informazione arrivi ai propri clienti. Proprio per fornire i metodi e gli strumenti utili per la promozione di un territorio, di un prodotto e di un servizio, l’associazione Val.Te.Mo. ha organizzato il corso “Metodi e strumenti per la comunicazione della montagna” che si terrà nel corso del mese di marzo 2017 presso l’Università della Montagna di Edolo. Clicca qui per ulteriori approfondimenti.